QUALCHE IDEA PER INIZIARE A LAVORARE ONLINE

Vuoi iniziare davvero a Guadagnare Online?

Scopri come funziona il Social Trading

Premessa: ‘Qualche idea per iniziare a lavorare online‘, non è un articolo di Mr.Gold. Ma è un articolo che Mr.Gold pubblica con piacere perchè è stato scritto da una iscritta alla Newsletter che ci segue da tempo e ha avuto il piacere di inviarci questo articolo con la richiesta di pubblicarlo sul sito.

Se anche tu hai piacere di inviare i tuoi articoli o vuoi proporre una collaborazione, Contatta direttamente Mr.Gold!

Buona lettura…

Il lavoro è qualcosa di cui non possiamo certo fare a meno, e quando si va a cercare qualcosa che possa unire le esigenze familiari alla necessità lavorativa, ecco che la prima cosa a cui si pensa è quella di poter lavorare da casa. Come fare dunque di fronte a questo bisogno? Nel nostro articolo andremo a trattare l’argomento scoprendo delle idee per poter lavorare da casa, analizzando anche quali siano i vantaggi e gli svantaggi nel fare questo tipo di scelta.

Lavorare da casa: quali lavori si possono fare?

La prima cosa da comprendere è senza dubbio quella di quali siano i lavori migliori che si possono fare comodamente da casa propria, ecco alcuni esempi:

Segretariato virtuale: fare la segretaria o il segretario di un’azienda, non significa necessariamente che si debba essere presenti nella sede operativa della stessa. Una volta che si hanno tutti i dati da lavorare, bastano un pc e una connessione internet per poter svolgere tutte le mansioni tipiche di un segretariato classico. Dal momento in cui si dimostrano le abilità del mestiere, alle quali si va ad aggiungere una conoscenza elevata del pc e le dinamiche della contabilità in generale, non sarà difficile cominciare a lavorare per un’azienda. Non vi sono problemi nemmeno nel caso in cui sia necessario essere presenti ad una riunione. Nel caso si voglia partecipare fisicamente nulla toglie che una volta tanto ci si possa recare alla sede operativa, altrimenti sempre rimanendo a casa si può contare sul sistema della conference call online.

Scrittore/articolista freelance: un lavoro molto interessante da svolgere in casa propria è quello dello scrittore/articolista freelance. Si tratta di andare a scrivere degli articoli per editori, blogger e chiunque necessiti di questo tipo di servizio previo pagamento ad ogni articolo consegnato. Le tariffe variano in base a diversi parametri, ma in genere è l’esperienza e la conoscenza della lingua di scrittura a fare la differenza. Più si è ad un livello elevato e più si è autorizzati a chiedere cifre più alte.

Operatori di call center: si tratta di un lavoro che per sua natura non prevede necessariamente di essere in qualche azienda, in quanto si tratta semplicemente di rispondere al telefono. Basta avere sul PC un programma adatto alla ricezione di chiamate e una cuffia wireless con microfono. In questo modo si potrà operare come centralinisti senza aver bisogno di spostarsi dalla propria abitazione.

Lavorare da casa: quali sono i vantaggi

A questo punto, andiamo a vedere quali sono i vantaggi nel lavorare da casa. Una ricerca di esperti ha determinato che, sebbene possa sembrare strano, alla fine coloro che lavorano da casa rendono di più di chi invece si reca in azienda. Questo per una serie di fattori che vanno a rendere la persona più o meno nervosa o ansiosa nel momento in cui comincia a lavorare. Ad ogni modo, vediamo da vicino alcuni di questi vantaggi:

  • Secondo quanto si dice, lavorare da casa aiuta a soffrire di minor stress e questo si riflette in maniera positiva sul lavoro finale.
  • Si riesce ad avere più tempo per il lavoro perché non si perde tempo per lo spostamento, e mentre si lavora si può anche fare qualcosa per sé stessi in casa.
  • Si riducono molto le spese da sostenere per recarsi al lavoro, basti pensare ad esempio ai costi che si hanno per la benzina, per i biglietti dei mezzi pubblici e per il parcheggio.
  • Non si ha più l’ansia di dover essere puntuali, si dovrà comunque rispettare un orario ma senza più dover timbrare il cartellino.

Lavorare da casa: quali sono gli svantaggi

Dopo aver visto i vantaggi, che sono comunque molti, per dovere di cronaca si devono andare a vedere anche gli svantaggi, che sebbene possa sembrare impossibile ci sono, e non sono pochi. Ecco di cosa parliamo:

  • Non avendo un orario da rispettare, il rischio è alla fine quello di lavorare di più per finire di lavorare prima del tempo.
  • Non si ha quella distinzione tra ambiente lavorativo è ambiente casalingo, e non sempre questa è un buona cosa.
  • Manca del tutto l’interazione sociale con i colleghi, e non è da sottovalutare mai l’importanza del contatto reale con le persone.
  • Essendo a casa propria è facile distrarsi, in quanto possono esserci amici, parenti e figli che continuamente ci chiedono qualcosa.

Conclusioni

In conclusione, possiamo dire che lavorare da casa ha molti vantaggi, ma dietro alla patina di lavoro felice nasconde delle insidie. Il segreto è senza dubbio quello di capire chi siamo, ma anche chi vogliamo essere a lavoro, solo conoscendo sé stessi si può comprendere o meno se si è tagliati per un tipo di lavoro che ci veda stare da soli di fronte a un PC. Se si è lupi solitari si tratta della scelta perfetta, se siamo persone con il bisogno sociale del contatto con la gente, forse, questa non è la strada migliore da seguire.

 

GRAZIE A FABIOLA PER AVER CONDIVISO CON Mr.GOLD QUESTO ARTICOLO,

firma mister gold

Lascia un commento