7 CONSIGLI PER NON MORIRE DI SMARTWORKING

Vuoi iniziare davvero a Guadagnare Online?

Scopri come funziona il Social Trading

A causa della pandemia di coronavirus , molte scuole e aziende sono passate allo Smartworking e c’è stato un enorme aumento del lavoro da casa. Lavorare da casa, sta diventando così comune che le nostre case stanno diventando il luogo in cui mangiamo, dormiamo e lavoriamo.

All’inizio probabilmente penserai “che figo” ma a lungo andare lo Smartworking può diventare più complicato del previsto.

Grazie a questi 7 suggerimenti imparerai a lavorare in smartworking senza appesantire troppo la tua vita

STABILISCI LA TUA ROUTINE QUOTIDIANA

Potresti godere del fatto che lo smartworking non presenta i rigidi orari del lavoro tradizionale ma a lungo andare la mancanza di una routine puà influire negativamente sulla tua produttività e motivazione.

Assegnati quindi degli orari da seguire e impartisci anche delle pause. Se non agisci in questo modo ti troverai a lavorare fino a notte fonda perchè hai procrastinato tutto il giorno.

Se possibile prenditi anche del tempo libero per fare sport in casa oppure jogging all’aperto.

Devi trattare lo smartworking come se fosse una giornata lavorativa normale, evita anche di lavorare in pigiama.

TROVA MODI PER MANTENERTI MOTIVATO

Avere un lavoro che ti permette di lavorare sul divano è sicuramente allettante ma il tuo corpo e la tua mente ha pure bisogno di autodisciplina per non rischiare di spegnerti pian piano.

In Smartworking non ci sarà nessuno che ti chiama se ti presenti tardi in ufficio (fantastico!). E nessuno ti rimprovera se non hai prodotto quanto avresti dovuto (anche questo è fantastico!).

Ma tutto questo significa anche che non ci sarà nessuno che potrà complimentarsi con te per il lavoro svolto e allo stesso tempo nessuno potrà farti notare che non stai rendendo come dovresti. Questo può essere l’inizio della fine!!!

Devi essere il capo di te stesso quando lavori da casa e mantenere alta la motivazione nel lavoro.

OCCHIO AI SOCIAL MEDIA

Passiamo così tanto tempo sui nostri telefoni che la tua mano entrerà istintivamente in tasca senza che tu te ne accorga. Controllare continuamente cosa stanno facendo i tuoi amici su Instagram o l’ultima stronzata del Grande Fratello Vip potrebbe farti calare la produttività nel lavoro in Smartworking.

I social media sono un’enorme distrazione. Prima che tu te ne accorga, hai guardato 20 video di Epic Fails e in men che non si dica hai sprecato un’ora del tuo tempo!

Metti il ​​telefono in modalità silenziosa o spegnilo durante le ore lavorative.

NON CHIUDERTI IN SOLITUDINE

So che durante i Lockdown è quasi impossibile da evitare, ma evita per quanto possibile di passare troppe ore in solitudine. Incontra gli amici per un caffè o invitali a pranzo, insomma cerca di mantenere attiva la tua vita sociale.

Stare otto ore davanti al Pc a lavorare per poi sederti sul divano a guardare Netflix per poi ancora isolarti su Facebook avrà delle conseguenze devastanti sul tuo corpo e sulla tua mente.

Mantieniti attivo, esci per una passeggiata, chiacchera con i vicini o incontrati con gli amici. Tutto questo contribuisce a farti sentire vivo!

NON ESAGERARE CON LO SMARTWORKING

Quando il tipo di lavoro che fai ti implica di stare seduto a casa tante ore, probabilmente sei ben consapevole di quanto velocemente può passare il tempo.

Se mediamente una settimana lavorativa è di 36 ore, in smartworking rischi seriamente di superare questo limite senza nemmeno accorgetene.

QUANDO PUOI INCONTRA I COLLEGHI IN VIDEOCALL

Spesso capita di dover comunque confrontarsi con altri colleghi che come te lavorano in Smartworking. In queste occasioni, quando possibile, chiamali in videochiamata tramite Skype, WhatsApp o quello che preferisci.

Questo ti aiuta a mantenere rapporti sociali con i tuoi colleghi e migliora anche la produttività dell’intero Team.

EVITA DI ABBUFFARTI E MANGIARE SCHIFEZZE

Mentre a lavoro hai il tuo capo che ti controlla e quindi eviti di farti sorprendere circondato da Chips, Fonzies e Snack vari, a casa in Smartworking non c’è nessuno che ti controlla.

Al computer puoi letteralmente lavorare come preferisci e nessuno ti vieta di ingozzarti di porcherie varie.

Evita questa abitudine come la peste bubbonica o alla fine ti ritroverai con 25 Kg in più e niente mare quest’anno!

IN CONCLUSIONE

Bè ci tenevo a darti questi piccoli consigli per migliorare (o cercare di non peggiorare) la tua vita in Smartworking.

Io ormai lavoro da casa da circa un anno e nella mia azienda sembra che la situazione non migliorerà per almeno un altro pò di tempo.

Tu invece come te la passi in Smartworking? Condividi la tua esperienza scrivendo nei commenti, Mr.Gold te ne sarà grato!

A presto,

firma mister gold

 

 

 

Coffee vector created by upklyak – www.freepik.com

Lascia un commento